FSP Reggio Calabria. Plauso al collega che ha salvato la vita a giovane liberiano. CN24tv.

FSP: plauso al poliziotto che ha salvato la vita ad un giovane liberiano

La Segreteria Provinciale di Reggio Calabria della Federazione Sindacale di Polizia (FSP), tramite il Segretario Generale Provinciale, Pietro Gabriele, si congratula con il collega Davide Germanó, Sovrintendente in servizio presso il XII Reparto Mobile di Reggio Calabria, “per il suo nobile gesto, avere salvato la vita, a rischio della propria, ad un giovane liberiano. La sera dell’8 agosto u.s., per motivi ancora sconosciuti, l’immigrato ha tentato il suicidio sdraiandosi sui binari della stazione ferroviaria di Villa San Giovanni (LEGGI).

Quella sera, non appena ascoltato l’annuncio del l’imminente arrivo di un convoglio Intercity, il giovane immigrato è saltato dal marciapiede distendendosi sugli stessi binari dove, da lì a pochissimi istanti, avrebbe arrestato la sua corsa il treno”.

“Il coraggioso collega, – dichiara Pietro Gabriele – nonostante fosse libero dal servizio ed in compagnia del figlio, non ha esitato un attimo a mettere a repentaglio la propria vita, lanciandosi sul tentativo di suicidio, per farlo desistere dall’insano gesto. Ha dovuto faticare non poco il collega, – continua il Segretario della Federazione Sindacale di Polizia – vista anche la stazza del liberiano e la sua tenace resistenza, per strapparlo a morte certa”.

“Una volta in salvo sulla banchina, il giovanissimo extracomunitario ha però continuato ad opporre una strenua resistenza, tentando di lanciarsi nuovamente sui binari. Il Sovrintendente Germanò a quel punto non si è certo perso d’animo, riuscendo a bloccare il giovane fino all’arrivo dei colleghi della Polizia Ferroviaria. Se questo immigrato liberiano, oggi, è ancora in vita, lo deve alla caparbia determinazione di un poliziotto libero dal servizio.

Ancora una volta, – conclude il Segretario Generale Provinciale dell’FSP di Reggio Calabria – un plauso a questi valorosi angeli che, ogni giorno e nonostante tutto, vigilano sulla sicurezza di tutti, nessuno escluso.”

L’articolo su cn24tv

0 Comments

Leave a Comment