Home Prima Pagina Distribuzione divisa operativa ed altri capi di vestiario: la situazione

Distribuzione divisa operativa ed altri capi di vestiario: la situazione

E-mail Stampa PDF

Si è svolta nella giornata di ieri la riunione della Commissione per la Qualità e la Funzionalità del vestiario alla quale l’Ugl Polizia di Stato ha partecipato con il segretario nazionale Filippo Girella.

Nel corso dell’incontro sono stati esaminati i numerosi punti che figuravano all’ordine del giorno. Pur con la consapevolezza che l’unico compito della citata Commissione è quello di fornire un parere, peraltro non vincolante per l’Amministrazione, l’Ugl Polizia ha stigmatizzato la grave situazione di penuria di vestiario che interessa il personale della Polizia di Stato.
A tal proposito l’Ugl Polizia preannuncia fin d’ora nuove iniziative per denunciare la pesante carenza di vestiario.

NUOVA DIVISA OPERATIVA
Per quanto riguarda la nuova divisa operativa, va detto che sta proseguendo la distribuzione dei capi di vestiario agli uffici VECA. Al momento la ditta aggiudicataria dell’appalto non ha ancora iniziato la fornitura dei pantaloni estivi ed invernali. Si fa presente, inoltre, che la distribuzione inizierà a partire dai colleghi in servizio presso le Squadre Volanti e presso i Reparti Prevenzione Crimine; poi, a seguire, gli altri Uffici e Specialità.
Per quanto riguarda la divisa operativa della Polizia Stradale, il rappresentante del competente Servizio ha esposto i risultati della sperimentazione ed ora verranno apportati i miglioramenti richiesti dagli operatori.
A regime la divisa operativa rappresenterà l’uniforme per tutti, mentre l’attuale divisa verrà indossata solo per i servizi di rappresentanza.

MAGLIA T SHIRT PER TUTA DA O.P.
E’ stata approvata la nuova t shirt ignifuga da indossare sotto la tuta da o.p. La distribuzione, secondo l’Amministrazione, inizierà a fine estate.

BOMBER IGNIFUGO PER REPARTI VOLO
E’ stato approvato il nuovo bomber ignifugo per il personale dei Reparti Volo. Il nuovo giubbotto sostituirà il vecchio giubbotto in pelle.

COMBINAZIONE PER I SERVIZI DI NAVIGAZIONE
E’ stata approvata la combinazione che era stata già oggetto di analisi da parte della Commissione. Grazie alla fattiva collaborazione  ed al proficuo contributo offerto del Direttore del CNES Dr. Terracciano e del Dr. Petrillo della Questura di Venezia, sono state apportati dei miglioramenti che consentiranno di fornire al personale una combinazione pratica e funzionale che sarà utilizzabile in tutte le stagioni e verrà fornita a tutti i Servizi di Navigazione  ed ai colleghi che svolgono il servizio di Volante a Venezia. L’unica differenza riguarderà le calzature estive che per i colleghi di Venezia i quali,  disporranno di calzature con caratteristiche ritenute più idonee ad un servizio più operativo.

ESITI SPERIMENTAZIONE DIVISA OPERATIVA PER TIRATORI SCELTI, ARTIFICIERI E CINOFILI
Sono state illustrate le risultanze della sperimentazione effettuata presso diversi Uffici di Frontiera. Il personale ha segnalato la necessità di apportare diverse migliorie e la Commissione ha fatto proprie le segnalazioni pervenute.

SPERIMENTAZIONE NUOVO GILET TATTICO DELLA TUTA DA O.P.
Molto dibattuta è stata la questione del nuovo gilet tattico da o.p. L’ultima fornitura di questo capo risale al lontano 2008 e il Servizio ha la necessità di distribuire il gilet tattico ai colleghi recentemente assegnati ai Reparti. Lo scorso anno la Commissione aveva approvato un nuovo modello di gilet tattico che tra le varie modifiche, ha anche la caratteristica della ignifugicità, come il resto della tuta da o.p.. Putroppo però, solo ieri la Commissione ha appreso che il collaudo del nuovo gilet tattico ha avuto esito negativo in quanto i 100 capi sperimentati non avevano i requisiti richiesti per carenze proprio nella resistenza al fuoco. La Commissione, dopo lunga discussione, a maggioranza, ha ribadito il principio che ai poliziotti che vanni in mezzo alla strada, in particolare quelli impegnati nei delicati servizi di o.p., deve essere dato il meglio e che quindi i 100 capi che non hanno superato la sperimentazione non vanno acquistati. La Commissione stessa darà parere positivo solo per i nuovi gilet che supereranno la sperimentazione, soprattutto per quanto riguarda la tenuta ignifuga. In attesa di ciò, sarà ovviamente compito dei competenti Uffici del Dipartimento, sanare, nel frattempo, le carenze di gilet tattici.  

KIT VALIGE
La Commissione ha approvato il kit valige formato da tre pezzi che andrà a sostituire gli attuali borsoni; il kit verrà distribuito a partire dai prossimi corsi degli allievi Agenti.

MAGLIA POLO PER REPARTI MOBILI
E’ stato approvato, all’unanimità, l’utilizzo della maglia Polo per i servizi interni per il personale dei Reparti Mobili.

 

"Sbloccate le retribuzioni"

Appello al Presidente del Consiglio

Comparto Sicurezza

Convenzione Esclusiva

L'importanza del coordinamento

Operazione antimafia - Le dichiarazioni del Segretario Generale - Leggi l'articolo

Intervista al Segretario Generale